Terra Mia prende parte al percorso di aggiornamento e formazione in tema prevenzione delle Dipendenze promosso dall’Asl Città di Torino che si sta svolgendo online in 5 sessioni da Maggio ad Ottobre. Volge al termine oggi il secondo appuntamento (suddiviso in tre giornate 9-10 ed 11 Giugno) della formazione OPS-Opportunità di Salute, a cui la nostra psicologa Sara Vengust partecipa come moderatrice.

Il percorso è rivolto ad operatori del pubblico e del privato sociale che operano nella prevenzione alle dipendenze sul territorio attraverso con i progetti dei Piano Locali delle Dipendenze. Siamo entrati nel vivo del tema in oggetto- nuove strategie e strumenti per la prevenzione e la promozione della salute tra reale e virtuale- grazie agli interventi di Andrea Bellini e dell’esperto Alberto Rossetti.

Numerosi e interessanti gli argomenti trattati, a cominciare dall’inquadramento sociologico e di comunità che ha fatto il dottor Bellini: il virtuale come ennesimo ambiente in cui i ragazzi e noi tutti siamo spinti al consumo, il tema del desiderio indotto artificiosamente, la pulsione che spinge all’accumulo di oggetti e schiaccia creatività e narrazione spontanea. Alberto Rossetti ci ha regalato, come nel suo stile, preziosissimi chiarimenti sui tecnicismi del web, spaziando dal deep web ai “per te” di Tik Tok” con approfondimenti sui meccanismi identitari che intervengono a regolare il rapporto degli adolescenti e dei loro social preferiti, sul tema del gruppo social con i suoi effetti di polarizzazione e appartenenza, fino ai recenti fenomeni del Body Shaming e del suo converso, il Body Positive. Molto apprezzati entrambi gli interventi, densi e allo stesso tempo ricchi di stimoli che meritano approfondimenti futuri e future occasioni di rilancio, in un mondo, quello della rete, che cambia volto a velocità rapidissima.