CIBO E AFFETTI

ATTORNO AI PASTI

La pre-adolescenza e l’adolescenza si caratterizzano come fase di passaggio e cambiamento per molti aspetti della persona: dalla trasformazione del corpo, ai cambiamenti nelle relazioni sociali e famigliari. L’adolescente è attore di un processo di crescita in cui il corpo è protagonista assoluto. Si tratta, quindi, di una fase della vita in cui i precedenti equilibri, a volte precari e sotto il segno della compiacenza, si spezzano quasi improvvisamente, e lasciano all’adolescente il compito di ritrovare sé stesso recuperando i pezzi della propria identità e mettendoli insieme in un modo nuovo e diverso. Nel tentativo di differenziarsi e gestire autonomamente sé stesso e il suo corpo, può accadere che l’adolescente si trovi a operare, proprio attraverso il corpo, un serrato controllo su quei bisogni e quelle emozioni, sentiti come eccessivi, caotici e disorganizzanti. In questo periodo della crescita, nel quale l’adolescente si misura con la propria storia e con le sue nuove potenzialità, può esserci un deragliamento dal processo evolutivo, che si esprime attraverso un’alterazione della condotta alimentare.

PER CHI?

Scuola secondaria di primo e secondo grado

QUANDO?

Durante tutto l’anno scolastico

DOVE?

Presso le classi dell’istituto

CHE COSA?

incontri di ore in classe con i ragazzi
+ 2 ore dedicate alla formazione di insegnanti e genitori

OBIETTIVI

  • Prevenzione dei disturbi della condotta alimentare

  • Esplorare il rapporto dell’adolescente con il cibo e con il corpo

  • Sviluppare una capacità critica volta ad identificare i messaggi negativi e le distorsioni sul valore del corpo lanciato dai mass-media

  • Indagare la percezione del vissuto corporeo e dei collegamenti con l’autostima

  • Offrire spunti di riflessione su alcuni fattori di rischio e di mantenimento dei disturbi alimentari

  • Stimolare una buona accettazione di sé, del proprio corpo e della propria immagine corporea

  • Apprendere i principi di un corretto stile alimentare (anche attraverso una sana gestione della “dieta”) e di vita, anche con un confronto medico

  • Creare un ponte possibile, tra salute, prevenzione, cura delle problematiche e dei disturbi alimentari.

Negli incontri si prevede l’utilizzo di una metodologia esperienziale, che alterna l’utilizzo di giochi e di attività pratiche a riflessioni e individuazione dei contenuti, calibrate secondo le diverse esigenze anche in base all’età o a specifici bisogni che emergono nei gruppi classe, con l’obiettivo di agevolare l’apprendimento e l’interiorizzazione delle conoscenze apportate dagli esperti, oltre che l’ascolto della ricchezza apportata da ogni allievo.

INFORMAZIONI

Responsabile del Centro di educazione alimentare “La Sana Terra”: dott.ssa Giulia De Ferrari | medico – psicoterapeuta

Costo complessivo: 250.00 € a classe(IVA esclusa) – 3 incontri in classe più la formazione degli insegnanti

Possono essere concordati prezzi differenti se la richiesta è per più classi.

Il corso fatto presso il nostro Centro per l’Educazione Alimentare la Sana Terra (Corso Allamano 141, Grugliasco) della durata di 3 ore ha un costo pari a 150.00 € (IVA esclusa)

La Referente del Progetto

Dott.ssa Francesca Pavan – Educatrice professionale,  Programmazione e gestione dei servizi  educativi e formativi