La Società Cooperativa Sociale Terra Mia Onlus opera senza fine di lucro. Nasce nel 1984 come emanazione dell’Associazione Solidarietà Giovanile fondata da Don Domenico Cravero. Un primo nucleo di comunità terapeutica risale al 1986. L’obiettivo specifico della Cooperativa era intervenire sul disagio e sulle varie forme di marginalità. Tale obiettivo s’inseriva, fin dall’inizio, in un altro più generale che era individuato nella prevenzione e nella presenza sul territorio per produrre una nuova qualità della vita. E’ rimasto fondamentale, nella metodologia della Cooperativa, il profondo legame con il territorio e l’approccio caratteristico, su una base teorica di tipo sistemico, del “lavoro di rete”. Lo statuto sancisce i valori della mutualità, della solidarietà sociale, del rispetto della persona, della democraticità interna ed esterna come fondamento della Cooperativa. La Cooperativa considera importante operare in modo integrato sia con le strutture dell’Ente Pubblico e sia con gli altri Enti privati, mirando alla realizzazione di una politica sociale innovativa e attenta ai bisogni emergenti.

MISSION

La Cooperativa promuove e realizza progetti di prevenzione e servizi che siano, di volta in volta, in grado di rispondere, in modo dinamico ed evolutivo, alle nuove domande sociali e di misurarsi con le diverse forme di difficoltà ed emarginazione. Gli interventi terapeutici si caratterizzano secondo il modello sistemico, con un programma strutturato in fasi, all’interno del quale ogni Ospite ha un progetto educativo personalizzato. La proposta di percorsi personalizzati per superare le situazioni di dipendenza e marginalità e per raggiungere gradualmente le condizioni dell’autonomia personale mira ad un inserimento attivo e responsabile nella società. Gli spazi terapeutici ed educativi costituiti all’interno delle Comunità della Cooperativa sono infatti integrati da nuove occasioni di relazione e di confronto tra le persone. Sono inoltre promossi progetti di cittadinanza attiva e percorsi orientati alla qualità della vita.

AREA DIPENDENZE

  • le comunità residenziali terapeutiche (DGR 61/2009 STR art.12)

  • le comunità residenziali terapeutiche di reinserimento (DGR 61/2009 STR art.12)

  • i servizi di trattamenti specialistici Comunità riabilitativa socio sanitaria di supporto alla funzione genitoriale in situazione di patologia da dipendenza (DGR 61/2009 art.11 a).

  • Comunità Residenziali

  • Bassa Soglia

  • Trip-Out

AREA MINORI

  • Comuntià Terapeutica per Minori “il Mulino Piccolo” (DGR 25/12129/2009 CTM)

  • Comunità Riabilitativa Psicosociale “il Mulino Grande” (DGR 25/12129/2009 CRP)

  • Centro Diurno Riabilitativo per Minori

SERVIZI TERRITORIALI

  • Psicoterapia

  • DIisturbi Alimentari

  • Disturbi dell’Apprendimento

  • Salute Mentale

  • Lavoro Territoriale

  • Scuole

  • Percorsi Formativi

AGRICOLTURA

  • Agricoltura Biologica

  • Agricura

  • Cascine Pedagogiche

  • Bottega dei Mestieri

  • L’Orto dei Bimbi

  • La Sana Terra